Sabato, 27 Agosto 2011 14:14

Maturazione della condizione giuridica di bene culturale

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
"L’opera di protezione e musealizzazione dei resti archeologici della Villa del Casale di Piazza Armerina, realizzata su progetto dell’architetto Franco Minissi nel 1957, ha maturato la condizione giuridica di bene culturale tutelato dalle leggi dello Stato.
Il bilancio sugli esiti della comune disapprovazione per il proposito di distruggere uno dei più importanti esempi di restauro del Novecento in campo archeologico, può reputarsi positivo. Anzi, senza lasciarsi trascinare da facili entusiasmi, può addirittura dichiararsi lusinghiero"...

Vi invitiamo a leggere il seguito di questo interessante documento di Franco Tommaselli sulla "Maturazione della condizione giuridica di bene culturale"

Ecco il link al documento: CLICCA QUI

Associazione culturale MONUMENTO-DOCUMENTO onlus
Associazione culturale onlus finalizzata alla promozione e alla diffusione della cultura e delle tecniche per la conservazione, la tutela e la valorizzazione del patrimonio architettonico, storico, artistico ed ambientale


Letto 845 volte

Aggiungi commento

E’ possibile lasciare commenti e avviare discussioni.
Gli autori non sono responsabili del contenuto degli articoli segnalati a cui fanno rimando nel sito o alle fonti da cui sono tratti.
La veridicità degli stessi è soggetta a verifica ed eventuale segnalazione.
Ogni contributo viene preso in considerazione ma si declina ogni responsabilità per eventuali offese all’immagine personale o a fatti riportati contrari al buon gusto.
I commenti potrebbero essere censurati se ritenuti incompatibili con lo spirito del blog.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ultimi Commenti

Login Utenti

Effettua il Login di accesso al sito o registrati gratuitamente per pubblicare il tuo post.

 11 visitatori online